Aziende e Dintorni

Fatti e persone del mondo del lavoro

Scopri di più

Staff per Ristoranti e Catering

Recruiting nella ristorazione: problematiche e strategie

Il mondo professionale delle Risorse Umane, in particolare nell’area di Recruiting e Talent acquisition, vede da qualche anno la crisi nel reperimento di profili nel settore ristorativo, alberghiero e del turismo. La pandemia Covid e le dinamiche sociali e psicologiche che ne sono scaturite ha determinato una maggiore difficoltà nell’identificare e nel selezionare candidati desiderosi di affinarsi in quest’area professionale.

Il settore della ristorazione ha pertanto subito (e sta subendo, in questi 4 anni trascorsi fin dal periodo pandemico a oggi) una fase storica di trasformazione e di sfide continue, dovute, in parte ma non solo, alle nuove esigenze dei lavoratori.

Secondo l’ultimo rapporto annuale FIPE, Federazione dei pubblici esercizi, a valle della pandemia, circa il 70% delle imprese italiane del settore ha segnalato difficoltà nel reperire personale qualificato. Le imprese cercano soprattutto personale di sala, cuochi e barman.

 

Quali difficoltà sta incontrando il mondo della ristorazione nel recruiting?

Durante e a seguito del periodo pandemico il settore ristorativo, alberghiero e tutto ciò che è affine a questo mondo è diventato meno attrattivo e stimolante per i giovani (e i meno giovani) alla ricerca di un’occupazione professionale.

Come mai? Cos’ha determinato questo cambio di rotta?

FIPE suggerisce che tra le possibili cause si possono indicare: le condizioni lavorative che, rispetto ad altre professioni, sono percepite come complesse e sfidanti, richiedendo spesso di lavorare nei fine settimana o nei giorni festivi; la quota di contratti a tempo determinato, soprattutto per posizioni legate ai cicli stagionali che, sebbene non maggioritaria, rappresenta pur sempre uno “zoccolo duro” della quantità di lavoro di cui il settore ha bisogno.

Questo “disinnamoramento” da parte dei lavoratori è però principalmente dovuto al fatto che la situazione pandemica ha permesso di ridefinire le priorità delle persone, le quali ad oggi pongono come prioritari elementi come l’equilibrio tra gli aspetti lavorativi e familiari, il benessere fisico e psicologico, la miglior gestione del proprio tempo libero da dedicare a sé e alla famiglia, l’adozione di uno stile di vita sano ed equilibrato, la ridefinizione delle aspettative e motivazioni lavorative nonché maggiore attenzione alle condizioni lavorative e retributive.

Questi fattori determinano, per le realtà del settore nonché per le agenzie di consulenza e le agenzie per il lavoro, una maggiore difficoltà nell’identificare e reperire personale da inserire in ruoli in area ristorazione e hospitality.

 

Come rendere il lavoro nella ristorazione più attrattivo?

Partendo da questi presupposti, quali sono le strategie che le aziende possono adottare per far fronte a questo problema? Su quali leve possiamo agire al fine di attrarre e trattenere i talenti affinché considerino la propria carriera professionale nel settore della ristorazione?

 

 

 

1.Valorizzare i candidati

 

I datori di lavoro dovrebbero riconoscere, comprendere e rispondere alle nuove esigenze e aspettative dei giovani (e non) lavoratori con il fine di attrarli verso le loro realtà e di trattenerli in esse, riducendo, in tal modo, le dinamiche di forte turnover che riguardano il settore;

 

 

 

2. Più attenzione al bilanciamento tra vita privata e professionale

 

Pianificare e organizzare i turni in modo certamente da organizzare al meglio la copertura del servizio, ma anche offrendo al personale un giusto equilibrio vita lavorativa e privata; 

 

 

 

3. Formazione e nuove competenze

 

Il mondo Ho.re.Ca. e ristorazione sta vivendo un’importante trasformazione in chiave digitale, si ricercano nuove competenze, nuove figure, è importante quindi implementare i percorsi formativi esistenti e allo stesso tempo per ampliare il range guardare con apertura a percorsi di riqualificazione professionale per lo sviluppo di nuove competenze (reskilling e upskilling);

 

 

 

4. Il cartello “Cercasi personale” e “il passaparola” non bastano più

 

Implementare la presenza sul web, usare strategie di marketing e digital marketing non soltanto può contribuire ad attrarre nuovi clienti e supportare la ricerca. Il digitale può rappresentare la soluzione per trovare personale, evidenziando i vantaggi del lavorare nel proprio ristorante e attirando candidati qualificati interessati alle opportunità offerte.

 

 

 

5. Delegare

 

Il processo di reclutamento e di gestione del personale può essere delegato ad agenzie ed enti specializzati esterni, strutturati dal punto di vista del marketing e delle strategie.

 

 

 

6. Partecipare alle fiere del lavoro di settore

 

Partecipare a Job Day/Talent Day pensati per il settore ristorazione permette di incontrare nuovi talenti, conoscere chi offre e chi cerca lavoro nel proprio territorio, fare rete.

 

È ormai appurato che i canali e i mezzi utilizzati dalla “vecchia scuola” non rappresentano più una scelta efficace per la ricerca e la retention dei candidati, è infatti necessario adattarsi a un mondo che è mutato ampiamente ed è tuttora in una fase di cambiamento costante.

È quindi importante cogliere i periodi di mutamento e crisi come opportunità, per mettersi in discussione ed adattarsi. Citiamo Albert Einstein: “Non possiamo pretendere che le cose cambino se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni perché la crisi porta progressi”. E aggiungiamo: Anche nella modalità di fare recruiting e di approcciarsi ai futuri lavoratori.

 

 

Cerchi personale nel settore della ristorazione? Pubblica un offerta di lavoro su Infojobs 

Entra in InfoJobs e seleziona i profili più in linea con la tua ricerca 

 

Ti è paciuto questo articolo?

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità del mondo del lavoro, iscriviti a InfoJobs oppure attiva le notifiche.

- -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci

I nostri consulenti ti consiglieranno le soluzioni InfoJobs più in linea con le tue esigenze.

02 83595065 02 83595065